Muso Rosso ha dissotterrato l'ascia di guerra. Questo spazio web è dedicato allo spirito libero delle idee, senza obbedienze di credo, di partito,
di gerarchie qualsiasi. Ipocrisia, prepotenza, sfruttamento, ignoranza e conformismo sono i principali nemici di Muso Rosso. Contro di essi le armi possibili sono molte: verità, umanità, cultura, creatività, rispetto per la natura. Ma su tutte domina la Libertà, di parola e di pensiero.
Il contenuto di queste pagine è costituito da una serie di scritti in rima che traggono ispirazione da eventi dell'attualità politica e sociale e che sono mossi fondamentalmente
dall'esigenza di smascherare la violenza e la stupidità del potere.

martedì 16 ottobre 2012

No-bel

Il Premio Nobel per la Pace 2012 è stato assegnato all'Unione Europea. Una scelta che a molti risulta incomprensibile, certamente molto discutibile. L'Unione Europea ha brillato per la sua assenza in tutte le crisi internazionali recenti, mentre alcuni singoli stati dell'Unione sono coinvolti in iniziative militari malamente nascoste dietro la foglia di fico della cosiddetta "missione di pace".
Mentre si continua ad ignorare chi, come Gino Strada, la pace la persegue davvero da decenni, e non solo a parole, ma dedicando la propria intelligenza e la propria vita proprio a riparare i danni della guerra, l'unica pace perseguita dalle istituzioni europee è stata quella dei banchieri e degli speculatori, il cui profitto non viene mai messo in discussione e che, pertanto, possono dormire su due guanciali. Con buona "pace" di chi soffre e muore per colpa loro.


No-bel

Quando ancora c'era Lui
ci parevan tempi bui,
ma non s'era ancor veduto
ciò che dopo ci è accaduto...

Ha esordito la For Nero
Che - sembrava fosse vero -
ci ha mostrato un piagnisteo,
ma ha poi fatto "marameo!"

Mary O' Monthy, faccia seria,
ci con-duce alla miseria
col terrore dello spred.
Mammalucco chi ci cred:

dietro innocui bestiolini,
grilli, passere ed affini
che si spaccian come maghi,
in realtà tramano i Draghi.

A Strasburgo ed a Brussèl
fanno il brutto tempo e il bel
per la pace dei banchieri,
di ricconi e faccendieri.

È per questo che all'Unione
dell'Eurospeculazione
con ipocrisia mendace
danno il Nobel per la Pace?

TUTTO QUESTO NON CI PIACE !

© Muso Rosso 2012



Post precedente: Il Pizzo, ovvero: il vero volto del governo (visualizza)

I professori non finiscono mai di stupirci con le loro capacità taumaturgiche e la genialità delle loro invenzioni. Questa volta si sono messi d'impegno e dalle loro menti straordinarie è uscita fuori qualcosa che nessuna mente umana avrebbe potuto immaginare: la tassa sulle aranciate.
Ma non lo fanno per soldi. È perché certe cose ci fanno male e loro, invece, ci vogliono bene...

Nessun commento:

Posta un commento