Muso Rosso ha dissotterrato l'ascia di guerra. Questo spazio web è dedicato allo spirito libero delle idee, senza obbedienze di credo, di partito,
di gerarchie qualsiasi. Ipocrisia, prepotenza, sfruttamento, ignoranza e conformismo sono i principali nemici di Muso Rosso. Contro di essi le armi possibili sono molte: verità, umanità, cultura, creatività, rispetto per la natura. Ma su tutte domina la Libertà, di parola e di pensiero.
Il contenuto di queste pagine è costituito da una serie di scritti in rima che traggono ispirazione da eventi dell'attualità politica e sociale e che sono mossi fondamentalmente
dall'esigenza di smascherare la violenza e la stupidità del potere.

sabato 18 settembre 2010

SE PO' FA...

Walter Veltroni, capo del Partito Democratico, adotta una strategia elettorale "isolazionista" per le elezioni politiche del 2008. Perderà.


Questa è la storia di Walteroni
il più buono dei più buoni.
Lui le guance immantinente
porge subito, umilmente,
a chiunque: al tizio, al tale...
meglio ancor se gli fa male!

E, giocondo, il suo faccione
offre lieto a Berluscone,
che in risposta fa un inchino
e gli manda un bel bacino,
aspettando le occasioni
per riempirlo di schiaffoni.

Però Walteroni, il pio,
non si offende, vivaddio!:
“Quale lato preferisce?
quello a stelle o quello a strisce?
Se non le è riuscito bene
provi ancora, le conviene...

Tiri pure, tiri forte
tiri ancora tante vorte;
tiri pure, qui, sui denti,
senza fare complimenti.
Si diverta, cavaliere,
poi le porgo anche il sedere!”

Poveretto Walteroni,
ha perduto le elezioni...
Volle correre da solo
e perciò l’ha preso in colo;
anzi, ha corso con Dipietro,
ma l’ha preso nel didietro.

Alla testa del Piddì
con Rotelli e Franceschì
gli strateghi sopraffini
han prodotto uno Schifini.
Lui però è sempre contento:
“Siamo al 33 percento!”

In effetti, un risultato
Walteroni ce l’ha dato,
il suo slogan “si può fare”
ecco dove va a parare:
non ci son più casinisti
dentro il nostro Parlamento...

socialisti, comunisti,
son svaniti in un momento!
Bene, bravo, Walteroni,
il più furbo tra i furboni.
Ciò che mai riuscì ai padroni
è riuscito a Walteroni !

______________
© Muso Rosso 2010


Post precedente:
Minzionale (Minzolintelegiornale) (visualizza)
Il tipico "format" degli editoriali di Minzolini, il direttore del TG1.


Nessun commento:

Posta un commento