Muso Rosso ha dissotterrato l'ascia di guerra. Questo spazio web è dedicato allo spirito libero delle idee, senza obbedienze di credo, di partito,
di gerarchie qualsiasi. Ipocrisia, prepotenza, sfruttamento, ignoranza e conformismo sono i principali nemici di Muso Rosso. Contro di essi le armi possibili sono molte: verità, umanità, cultura, creatività, rispetto per la natura. Ma su tutte domina la Libertà, di parola e di pensiero.
Il contenuto di queste pagine è costituito da una serie di scritti in rima che traggono ispirazione da eventi dell'attualità politica e sociale e che sono mossi fondamentalmente
dall'esigenza di smascherare la violenza e la stupidità del potere.

lunedì 2 febbraio 2015

Scacco Matt

Lo "stile" di Matteo Renzi, la sua furbesca politica di alleanze a geometria variabile:
a destra con Forza Italia per far passare leggi antipopolari e snaturare la Costituzione in senso autoritario, a sinistra (si fa per dire) con i presunti dissidenti del suo partito per imporre il suo candidato alla presidenza della Repubblica ribaltando la Costituzione (il capo del governo che nomina il capo dello Stato, anziché viceversa) e garantendosi protezione e sostegno assicurati per i prossimi anni.



Scacco Matt

"Chi contesta il mio Giobat 1
perché aumenta il precariat
non capisce che l'ho fat
per gli young-disoccupat ! "

Tutti i giorni si arrabat
e consuma tutto il fiat
sentenziando cavolat
supercazzole e minchiat

In Tv fa sceneggiat,
toglie e mette la cravat,
videogioca con le chat,
tuìtta-tuìtta giorno & night

Assumendo pose smart,
il ducetto appena-nat
senza sosta ha sbeffeggiat
Maxim, Cuperlo e Civat

Per non esser sfiduciat
col caimano aveva un patt,
Nazareno l'han chiamat
ma con dio non c'entra un catt:

B. sperava, quatto-quatt,
di venir riabilitat
dando in cambio i voti a Matt
che gli mancano al Senat;

Matteuzzo, dal suo lat,
dovea stare indisturbat,
alla seggiola attaccat
come mosca a una cacat

Quando poi si son parlat
per fissare il candidat
come capo dello Stat,
Silvio s’era un po’ allarmat

Ma lui l’ha tranquillizzat:
“Stai seren”, gli ha sussurrat
Però, appena s’è voltat,
col suo stil, l’ha pugnalat

Nell’Olimpo abbarbicat
ora abbiamo “Matt & Matt” 2
e di questo scacco-matt
la morale è presto fatt:

Dopo avere rottamat
Berlinguer, Gramsci e Togliat
il Piddì s'è rivelat
coi suoi veri connotat:

Nel partito demo-crat,
come è adesso combinat,
chi era un tempo comunist
diventato è demo-crist.


© Muso Rosso 2015

Note:
1) Il "Jobs Act", nome esotico dato da Renzi alla sua legge sui contratti di lavoro che abolisce il diritto del lavoratore ad essere riassunto in caso di ingiusto licenziamento.
2) Matteo Renzi alla presidenza del consiglio e Sergio Mattarella designato dallo stesso Renzi alla carica di capo dello Stato, ambedue uomini politici della Democrazia Cristiana durante la cosiddetta "prima repubblica".



Post precedente: Le fanciulle rapite
Greta e Vanessa, le ragazze rapite in Siria, sono state fortunatamente liberate. Il governo Renzi, preso con le mani nel sacco mentre cercava di far passare di soppiatto il decreto salva-berlusconi, aveva bisogno urgente di far bella figura. E... voilà! le due fanciulle saltano fuori!
Impossibile non fare un parallelo col ritrovamento delle due Simone, rapite in Iraq nel 2004 e liberate dal governo Berlusconi in vista delle elezioni politiche...

Nessun commento:

Posta un commento